Come fare la barba: il rito di bellezza al maschile

Scopri come fare la barba a regola d'arte.
Accorgimenti e step di un rito di bellezza declinato al maschile.

immagine: Come fare la  barba: il rito di bellezza al maschile

Che ci si rasi oppure no, la barba è oggetto di un rito di bellezza quotidiano per ogni uomo, dall’adolescenza in poi.

La moda degli ultimi anni è stata caratterizzata da un ritorno dello stile hipster e un nuovo boom di prodotti per la cura della barba, da oli a balsami, pennelli, rasoi,  pettini e spazzole.

Tutto per prendersi cura, in un modo o nell’altro, di quei 7.000/15.000 peli che compongono in media la barba.

Oggi dedichiamo la nostra beauty routine alla rasatura. Pochi passaggi, ma fondamentali, per un viso perfettamente rasato e curato.

Iniziamo scoprendo qual è il momento ideale per radersi.

Il mattino ha l’oro in bocca ed è anche il momento ideale per radersi.
Questo perchè la muscolatura del viso è più rilassata

Cosa fare prima della rasatura?

Consigliamo anche ai nostri cari lettori periodicamente uno scrub esfoliante per l’eliminazione delle cellule morte e la preparazione della pelle.
Una pelle perfettamente esfoliata e anche ben idratata infatti consente di ridurre al minimo le irritazioni, i tagli e i graffi.
Per preparare il viso alla rasatura, consigliamo di sciacquarlo con acqua tiepida oppure di utilizzare un asciugamano bagnato con acqua calda da lasciare a contatto con la pelle per qualche minuto.
Questa procedura ha un effetto emolliente che favorisce il passaggio meno traumatico del rasoio.
A questo punto il viso è pronto per la stesura di schiuma - per chi ha poco tempo - o sapone da barba - per gli amanti del rito della rasatura. In questo caso immancabile il pennello con i peli di tasso.
A questo punto la pelle è pronta e si può applicare con cura uno strato di schiuma o sapone ed attendere qualche secondo. Questa accortezza farà sì che i peli oppongono meno resistenza alla rasatura.
Se per caso la vostra barba è particolarmente dura, potrebbe essere utile applicare uno strato di lozione pre-rasatura massaggiando la pelle per qualche secondo.

Durante la rasatura

È bene seguire sempre il senso di crescita del pelo e iniziare a radere il viso partendo dalla zona basette, che è la meno sensibile.
Risciacquare abbondantemente con acqua calda il rasoio per eliminare la schiuma e i peli rasati che si fermano tra le lame.
Dopo un primo passaggio, se necessario, si può procedere a un secondo passaggio contropelo, utilizzando ancora sapone o schiuma.

Accortezze aggiuntive

Se avete la pelle acneica ricordatevi di passare il rasoio con tanta delicatezza per evitare di stressare ulteriormente la pelle.
Se avete una pelle particolarmente sensibile, valutate l’utilizzo di un rasoio elettrico, senza trascurare comunque la detersione e l’esfoliazione periodica e l’idratazione giornaliera.

A rasatura completata

Una volta terminata la rasatura, risciacquate  abbondantemente il viso, questa volta con acqua fredda, così da chiudere i pori della pelle.
Tamponate il viso e applicate una lozione dopobarba con effetto idratante, possibilmente priva di alcol.
In caso di graffi, ricordatevi di disinfettare la pelle.


A questo punto non ci resta che invitarvi a visitare la nostra sezione dedicata alla bellezza dell’uomo a questo link e farvi scegliere il prodotto che è più nelle vostre corde.
Se avete bisogno di ulteriore consulenza invece ricordatevi che al numero 040390319 trovate una risposta a ogni vostra domanda!


Visage
Hands
Hair
Body
Man